AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

Archive for 5 giugno 2007

È IL CNR CHE VANEGGIA?

Posted by ambienti su giugno 5, 2007

IL NUOVO “DECISIONISMO DEMOCRATICO” DI DE FRANCISCIS
NON AMMETTE I DISSENSI DEI CITTADINI E DELLA SCIENZA

Chi ha dovuto sorbirsi, in aggiunta alla Grande Puzza proveniente da Lo Uttaro, l’ultima uscita sulla questione rifiuti e ambiente del presidente della Provincia, Sandro De Franciscis, avrà notato, dentro il fumo del suo linguaggio neopolitichese, il maldestro tentativo di argomentare che dire no a Lo Uttaro “non può che essere posizione di retroguardia” rispetto alla quale dovrebbe imporsi un nuovo “decisionismo democratico”. Decisionismo di che? Di vantarsi d’essere il primo della classe quando sul fronte commissariale-governativo si delira de Lo Uttaro come di una soluzione “virtuosa” e “a basso impatto ambientale”? E senza perdere alcuna occasione per dire invece su altro fronte, a chi vive avvolto dalla Grande Puzza velenosa, che a lui presidente la scelta di quel “sacrificio” è stata quasi imposta dal Commissariato?
Ma lo scandalo maggiore è che un medico, com’è questo presidente, si ostini a parlare per Lo Uttaro di “presunti rischi per la salute delle persone” che sarebbero agitati a scopo allarmistico, per assecondare chissà quali arcani interessi.
È il caso di chiarire di nuovo che le legittime preoccupazioni dei cittadini di Caserta, San Nicola La Strada, Maddaloni, San Marco Evangelista, non provengono dalla consultazione di maghi e cartomanti, ma dalla lettura di un rapporto dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e dai dati di indagini scientifiche in campo epidemiologico che stanno sempre più articolatamente segnalando quali rischi gravissimi comporti per la salute l’inquinamento ambientale derivante dalle discariche. In particolare da quelle fuori controllo com’è, storicamente e attualmente, Lo Uttaro con i suoi annessi.
Proprio stamattina il CNR presenta a Roma – dalle 10 alle 12,  nella Sala Stampa della Camera dei Deputati – una sintesi delle attività realizzate dai suoi Istituti nelle aree a rischio italiane.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Ma che dice!?, Report | 4 Comments »