AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

Archive for 7 giugno 2007

PRESENTATA LA MANIFESTAZIONE NO LO UTTARO DI SABATO PROSSIMO

Posted by ambienti su giugno 7, 2007

CI SARÀ IL VESCOVO NOGARO. IL COMITATO EMERGENZA RIFIUTI DICE CHE SE NON SI ASCOLTANO I CITTADINI È A RISCHIO LA DEMOCRAZIA. I “MEDICI PER L’AMBIENTE” DENUNCIANO L’ATTENTATO ALLA SALUTE. A SOSTEGNO ANCHE GLI ALLEVATORI BUFALINI.

È stata un nuovo e documentatissimo atto di accusa la conferenza stampa dei Comitati per l’ambiente, nella sede casertana di Italia Nostra, che ha illustrato motivi ed obiettivi della manifestazione NO LO UTTARO di sabato 9 giugno a cui parteciperà il vescovo Nogaro. Il corteo partirà alle 9.30 da piazza Parrocchia a San Nicola La Strada per muoversi verso l’ormai famigerata discarica spacciata dal Commissariato per l’emergenza rifiuti, con la complicità degli amministratori locali, come modello “a basso impatto ambientale”.
Altro che “basso impatto”. La Grande Puzza, ormai nota a tutti i cittadini di Caserta, San Nicola La Strada, Maddaloni, San Marco Evangelista, è solo l’aspetto più immediatamente rivoltante e dannoso della situazione. La riapertura de lo Uttaro, la mancata bonifica e messa in sicurezza, secondo legge, della discarica e dei suoi annessi, costituiscono, puzza a parte, permanenti e gravi minacce per la salute. Lo dicono forte molti medici casertani, basandosi sulla loro esperienza e su recenti ricerche scientifiche firmate OMS e CNR.
Nella conferenza si è appreso che l’Associazione Medici per l’Ambiente, in seno all’Ordine dei Medici, su lo Uttaro sta approntando una denuncia per disastro ambientale e attentato alla salute pubblica. Basterebbe questo a motivare la manifestazione di sabato.
Leggi il seguito di questo post »

Posted in Report | Leave a Comment »

BONIFICA INFORMATICA

Posted by ambienti su giugno 7, 2007

E’ stata diffusa ieri, dall’Ufficio Relazioni Esterne del Comune di Caserta, una lettera aperta del sindaco Petteruti al Commissario Bertolaso. Continua a definire i comitati per l’ambiente “settori della cittadinanza strumentalmente aizzati”.
E’ vero che in molti siamo “aizzati”, ma solo dalla Grande Puzza e da legittime e fondate preoccupazioni per la nostra salute. Che al sindaco evidentemente non interessano.
Fare retromarcia su Lo Uttaro non è impossibile ed è indispensabile. Ora che ci sono segnalazioni sempre più evidenti (rapporto OMS CNR, relazioni del Comitato dei Garanti, denunce dei Medici per l’Ambiente)  di un’emergenza sanitaria. L’intera area Lo Uttaro dovrebbe solo essere bonificata e messa in sicurezza. Come, d’altra parte, era stato già previsto per legge prima dello sciagurato “Protocollo d’intesa” di novembre.
Nella lettera di Petteruti a Bertolaso sembra di scorgere anche una drammatica conferma delle difficoltà economiche in cui versa il Comune. Perché, in questo, non dare una mano al sindaco? Visto che siamo cittadini preoccupati dell’interesse comune e che, dopotutto, questo sindaco la maggior parte di noi lo ha votato. Perciò all’Ufficio Relazioni Esterne del Comune abbiamo offerto un suggerimento col seguente messaggio:

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Lettere Aperte, Report | Leave a Comment »