AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

OLTRE LA IMPREGILO

Posted by ambienti su luglio 2, 2007

Per ora a due passi dall’area tossica lo Uttaro di Caserta ci sono solo le case di migliaia di famiglie, un gigantesco albergo inaugurato da poco, un’imponente nuova schiera di uffici pubblici, qualche piccolo insediamento aziendale. Però sta per sorgere anche un modernissimo Policlinico e sono stati annunciati altri insediamenti “direzionali”. Così in Campania potremo consolarci: non avendo realizzato, grazie alla Impregilo, un buon ciclo di smaltimento dei rifiuti, avremo almeno realizzato un ciclo per gli avvelenati dai rifiuti davvero completo. Senza considerare che, tenendo conto degli effetti sui neonati indicati dal rapporto OMS–CNR ^ , e Hitler a parte, si tratta del più massiccio esperimento pubblico per una popolazione geneticamente modificata di cui si abbia notizia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: