AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

Archive for 13 luglio 2007

VOGLIA DI NORMALITÀ

Posted by ambienti su luglio 13, 2007

Questa volta proponiamo tal quale – nel seguito – un comunicato stampa della Provincia di Caserta in data 13 luglio. Saremmo pieni solo di speranze nell’apprendere che entro la fine del mese si partirà con la bonifica del sito di trasferenza e di quello di stoccaggio in area Lo Uttaro, che si darà impulso alla differenziata, che finalmente un Osservatorio regionale sulla sicurezza alimentare potrà dirci qualcosa sulle pecore che pascolano da quelle parti ^ . Purtroppo, però, sull’immediata e indispensabile chiusura della discarica, riaperta e funzionante contro leggi e norme e in cui si sversano rifiuti vietatissimi ^ , non c’è una parola nel comunicato.
Ancora non è chiaro cosa bisogna aspettarsi dalle “risposte piene” promesse dal presidente De Franciscis alla voglia di normalità dei cittadini. L’ultima volta che abbiamo sentito direttamente De Franciscis, secondo lui vivere tra i veleni e la Grande Puzza de Lo Uttaro era abbastaza “normale”: a chi ancora una volta contestava la scelta di riaprire la discarica lui ha replicato, mentendo: “Voi la puzza ce l’avete da 14 anni!” ^ .
Non manca nel comunicato la solita sottolineatura della “sintonia” tra tutte le istituzioni. Solito scaricabarile, tanto più necessario maturando ora la probabilità che a contestare la gestione della discarica Lo Uttaro intervengano anche i carabinieri e la magistratura. A fiuto – purtroppo ormai siamo allenati – diremmo che per ora da De Franciscis arrivano solo altre chiacchiere. Vedremo.
Resta fermo che la principale sintonia che vorremmo realizzata per Lo Uttaro è quella dell’ambiente con il nostro naso e con la nostra voglia di vivere fuori dalle condizioni di allarme sanitario irresponsabilmente create con la riapertura e le gravissime anomalie di funzionamento dell’impianto.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Report | Leave a Comment »

VEDERE PER CREDERE

Posted by ambienti su luglio 13, 2007

Stasera a Caserta, a Largo San Sebastiano, dalle 18 alle 21.30, c’è lo stand con proiezione di video su Lo Uttaro e mostra di documenti che smascherano le illegalità e gli abusi della discarica. Ora che sono emersi nuovi fatti gravissimi ^ ci sono motivi in più per informarsi e dire forte No Uttaro.
L’iniziativa è nell’ambito dela Settimana della Legalità ^ organizzata dal Comitato Emergenza Rifiuti in collaborazione con altre associazioni per l’ambiente della provincia di Caserta.
Il prossimo appuntamento è per domani, sabato 14 luglio, alle 19, allo stand ospitato presso la parrocchia Nostra Signora di Lourdes, in via Kennedy, in occasione di una festa che prevede un’assemblea aperta sui problemi del quartiere Acquaviva e della città.

E meditate sulla nostra TARSU: la tariffa più alta per avere la più GRANDE PUZZA ^  , più veleni, la spazzatura ancora nelle strade.

TARSU 1 > 

Posted in Report | Leave a Comment »

UNA MAPPA PER LA NOSTRA SALUTE

Posted by ambienti su luglio 13, 2007

ESISTONO RELAZIONI TRA DISCARICHE ILLEGALI E TUMORI.
DOBBIAMO ABBANDONARCI ALLA FATALITÀ O FARE QUALCOSA?
IL COMITATO EMERGENZA RIFIUTI PROPONE UNA RICERCA UTILE,
COINVOLGENDO CHI AVREBBE COMPETENZE E ATTREZZATURE:
IL CENTRO BENECON DELLA SECONDA UNIVERSITÀ DI NAPOLI

Di recente l’Istituto Superiore di Sanità ha lanciato nuovi allarmi sulla correlazione fra un trend in ascesa di decessi per tumore, sversatoi abusivi e discariche illegali. Il Comitato Emergenza Rifiuti di Caserta – che opera in una provincia massicciamente colpita dal fenomeno – ritiene che per la tutela della salute pubblica sarebbe doveroso approfondire le indagini nel campo. Per farlo, esistono oggi i nuovi strumenti del telerilevamento da piattaforma aerea. Strumenti già utilizzati per uno studio presentato a Seoul in Korea, il 5 giugno scorso, durante la 27th Annual Conference IAIA (International Association for Impact Assessment), con il titolo Remote sensing and photointerpretation as essential tools for the monitoring of illegal waste-disposal practices, dal dottor Massimo Morigi, del Dipartimento della Protezione Civile Nazionale, e dal professor Virginio Bettini, della Facoltà di Pianificazione del Territorio dell’Università IUAV di Venezia.
Lo studio è stato condotto per un’area tra il litorale e l’entroterra Domizio. Ha dimostrato che attraverso l’uso della fotointerpretazione dei dati telerilevati è possibile individuare e perimetrare le aree illegalmente utilizzate come discariche. È stata operata un’analisi multitemporale (dal 1986 al 2005), multisensore e multipiattaforma, e l’interpretazione è stata validata attraverso l’elemento principe del fotointerprete, “la verità a terra”.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Report | 1 Comment »