AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

Archive for 14 luglio 2007

FANTASTICHE BONIFICHE A CASERTA

Posted by ambienti su luglio 14, 2007

PER RISOLVERE IL PROBLEMA RIFIUTI
I PIANI SONO ANCORA INESISTENTI,
LA LEGALITÀ VIENE IGNORATA.
LA DISCARICA PERICOLOSA È APERTA
E NON SI PARLA DI BONIFICARLA

dal Comitato Emergenza Rifiuti di Caserta

 

Ennesimo proclama del Presidente della Provincia De Franciscis, che questa volta in una riunione di giunta ha illustrato i buoni e sempre futuribili propositi di un’amministrazione finora inerte. Si naviga a vista, senza il piano dei rifiuti che si aspetta ormai da nove mesi, senza la percezione di dove si stia andando. Si parla di impianti di compostaggio, di CDR e di localizzazioni, senza condivisione e senza partecipazione. Si parla, udite udite, anche di bonifica nell’area Lo Uttaro: il Presidente annuncia che la bonifica del sito di trasferenza, che si sarebbe dovuta effettuare entro il 23 giugno (secondo il baratto del protocollo di intesa per l’apertura della discarica illegale), inizierà a fine luglio e che non aspetteremo il Natale per l’apertura del cosiddetto “panettone” (sito di stoccaggio di immondizia putrefatta) ^ . Peccato che relativamente a Caserta il presidente, o sub commissario all’emergenza rifiuti, dimentichi che c’è una bonifica urgente e immediata da fare: la bonifica del sito Mastropietro divenuto discarica pericolosa ^ del commissario di governo.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Report | Leave a Comment »

PRESIDENTE DI CESSO

Posted by ambienti su luglio 14, 2007

Sarà pur vero che «Caserta è un cesso», come ieri ha ripetuto tre volte il presidente della provincia Sandro De Franciscis – lo riportano i giornali di oggi – riferendosi alla situazione ambientale, nel corso del Convegno “Terre di Radici” al Belvedere di San Leucio. Tutto sommato la definizione può valere come sintesi di quello che da anni denunciano le associazioni per l’ambiente sulla base di inchieste, studi, indagini delle forze dell’ordine, atti della magistratura. Però sfoderare ora questa realpolitik dai toni escrementizi non rimedia all’assenza di un minimo di operazioni di pulizia che ci saremmo aspettati da De Franciscis in due anni dall’insediamento al vertice della Provincia. La situazione in molte parti del territorio è anzi certamente peggiorata. Tanto per dirne una a caso: Lo Uttaro, zona già martoriata, al centro di una conurbazione di oltre 200 mila persone, era stata dichiarata per legge da bonificare e da mettere in sicurezza. Ora invece ospita uno sversatoio di rifiuti proibiti, è l’epicentro di una Grande Puzza e di veleni che continuamente aggrediscono e minacciano la popolazione.
Fino al mese scorso De Franciscis per Lo Uttaro parlava ancora di «allarmismo suscitato da determinati ambienti sui presunti rischi per la salute delle persone che deriverebbero dalla presenza di una discarica a norma le cui emissioni, così come il materiale che vi viene conferito, sono controllate costantemente». Da poco sta nervosamente cambiando disco. Vuoi vedere che tra un po’ si sposterà tra quelli che lanciano l’allarme? O lo ha già fatto? Già, ma mentre la verità che la discarica è un disastro gliela ripetevano, per mesi, comitati e associazioni per l’ambiente, lui si è limitato a fare beatamente il presidente di cesso, tentanto di farci credere che tutto funzionava a meraviglia e aspirando persino a ricevere complimenti. Ora ha fatto per il futuro qualche promessa ^ che se anche venisse mantenuta non sarebbe sufficiente. Perché, per la gravità della situazione e degli effetti ^ , la discarica Lo Uttaro dovrebbe essere chiusa non da domani ma da ieri.

Posted in Report | Leave a Comment »

AL QUARTIERE ACQUAVIVA

Posted by ambienti su luglio 14, 2007

Appuntamento per stasera, sabato 14 luglio, alle 19, allo stand ospitato presso la parrocchia Nostra Signora di Lourdes, in via Kennedy, in occasione di una festa che prevede un’assemblea aperta sui problemi del quartiere Acquaviva e della città.

Posted in Report | Leave a Comment »