AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

NON DICONO DI NOI

Posted by ambienti su ottobre 31, 2007

071031a.jpg 

I giornali di oggi scrivono che Napoli centro rischia di nuovo il caos dei rifiuti. Caserta anche, ma questo i giornali non lo scrivono. Siamo nella solita zona d’ombra dell’informazione che ha permesso di sottovalutare, e in definitiva ha favorito, il disastro in atto qui.
La cartolina turistica di Napoli pulita è stata un’illusione che il commissario-mago Pansa non è riuscito a far durare più di tanto. Com’era prevedibile, visto che non c’era traccia di nuovi rimedi e si è continuato con lo spostamento di monnezza verso zone del territorio che, come Giugliano–Taverna del Re, o come l’area Lo Uttaro a Caserta, sono già all’agonia ambientale. Ieri a Taverna del Re gli abitanti hanno fatto un sit-in per bloccare lo stoccaggio di altre finte e puzzolenti ecoballe.
A Caserta i cassonetti sono traboccanti in molte strade. Ieri l’impianto per CDR di Santa Maria Capua Vetere non ha accolto i rifiuti dalla città e perciò nei prossimi giorni qui ci saranno probabilmente altre “sofferenze”, in aggiunta alla puzza de Lo Uttaro – dove continuano ad arrivare camion carichi di chissà che – e alle minidiscariche che si continuano a formare sotto i condomini, senza che l’amministrazione comunale neanche tenti di esercitare un controllo.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: