AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

I VIAGGI DEL VELENO

Posted by ambienti su dicembre 5, 2007

velenox.jpgNon sarà una nuova terrificante agenzia turistica a condurvi attraverso i viaggi del veleno ma la Prima conferenza informativa sul degrado ambientale del territorio casertano, organizzata dall’associazione Terra Nostra e dedicata a Inquinamento dell’aria, dell’acqua, del suolo, del cibo. La conferenza si svolgerà dalle 16 di oggi, mercoledì 5 dicembre, nella sala multimediale della parrocchia di Puccianiello, Caserta. Sono previsti interventi del dottor Nicola Santagata esperto in microbiologia, ex dirigente dell’ARPAC, del dottor Lino Martone, presidente del SIAB, sindacato allevatori, del dottor Mariano De Matteis farmacista, esponente dell’associazione Medicus Mundi. Introdurrà Pasquale Costagliola di Terra Nostra ^.
L’inquinamento che colpisce la Campania è un veleno che sta penetrando in tutte le cose. L’aria, l’acqua, il suolo, gli animali, la flora, il cibo, gli esseri umani ne sono colpiti. Dalle discariche non impermeabilizzate il percolato si infiltra per anni nelle falde acquifere del nostro territorio. Questo liquido prodotto dai rifiuti ammassati all’aria aperta, dilavati dalle piogge, a cui si aggiungono le “essenze” di scarti industriali e gli umori di ogni residuo abbandonato senza controllo nei santuari dell’immondizia, si infiltra nel reticolo dei fiumi sotterranei, nei bacini imbriferi. Il veleno si diffonde, viaggia nelle falde che s’intersecano sotto i nostri piedi ed affiora nei pozzi e negli emungimenti che vengono praticati per uso irriguo, per alimentazione del bestiame, per le stesse necessità di approvvigionamento idrico potabile.
Da questo flusso underground l’inquinamento si insinua nelle nostre case, sulle tavole, negli alimenti. Un fenomeno, per molti versi oscuro, sta intaccando l’agricoltura, la zootecnia, la vita quotidiana della gente in maniera subdola e letale. La comprensione del pericolo è legata a una giusta controinformazione che deve rendere consapevoli famiglie e cittadini, imprese ed enti dello status quo vigente in Campania, al fine di una reazione adeguata per il ripristino della normalità, per la tutela della salute.

SI INVITANO ALLA MASSIMA PARTECIPAZIONE CITTADINI E ASSOCIAZIONI PERCHÉ DIANO SOSTEGNO ALLA RICHIESTA DI BONIFICA DE LO UTTARO E NON SOLO

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: