AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

ULTIMISSIME DAL COMUNE

Posted by ambienti su gennaio 9, 2008

sgdrago6.jpgPoco fa il sindaco di Caserta Nicodemo Petteruti ha concluso la conferenza stampa per annunciare i suoi provvedimenti urgenti per la situazione rifiuti a Caserta. Piena conferma sull’utilizzo del capannone ex Ucar per lo stoccaggio provvisorio. Dovrebbe essere pronto già stasera. Potrebbe essere riempito nel giro di 4/5 giorni. Si spera in un aiuto dell’esercito.
Numerose le invettive di Petteruti contro chi sta contestando la soluzione ex Ucar, un’iniziativa presa “con l’acqua alla gola” senza l’aiuto del Commissariato. Purtroppo  a Caserta ci sono, secondo Petteruti, “forze cattive che vogliono la città in ginocchio” contestando qualunque soluzione. Sembrava che ce l’avesse soprattutto con il direttore della Coldiretti regionale Vito Amendolara. Il sindaco non ha menzionato direttamente Amendolara, ma ha detto che in Comune sono giunte “comunicazioni terroristiche” sull’ex Ucar e tutti i presenti hanno pensato alla lettera inviatagli lunedì da Amendolara^ anche in qualità di coordinatore dell’Osservatorio Campano per il Territorio e l’Ambiente.
Non è molto chiaro quello che succederà una volta effettuata la raccolta dei rifiuti attuali. Il sindaco ha detto che si stanno cercando altri siti di stoccaggio e che la prefettura sta indagando per il reperimento di una discarica provinciale, da realizzare molto probabilmente in una cava.
Per la differenziata i tempi non possono essere accelerati, perchè ci sono da rispettare le procedure di espletamento per la gara d’appalto. Nel frattempo altri “tamponi” da concordare con il Commissariato.
Il sindaco ha detto che in 6 mesi ripulirà Caserta non solo dalla spazzatura materiale ma anche dalla “spazzatura morale” di chi sta speculando sulla situazione per attaccare la sua amministrazione.

Annunci

2 Risposte to “ULTIMISSIME DAL COMUNE”

  1. Perla said

    Qualche domanda per il signor sindaco. Come pensa di eliminare i container, li traslocherà all’interno del capannone così stracolmi come sono? I rifiuti accumulati e sparpagliati nelle strade verranno poi discaricati sempre all’interno del capannone? E tutti i rifiuti bruciati che giacciono al di sotto di quelli gettati successivamente che fine faranno? Insomma tutti questi rifiuti, quelli nei container, quelli nei cassonetti, quelli sfusi, quelli bruciati saranno sversati tutti là dentro senza un criterio, pericolosi e no? Non potrebbe così questo luogo chiuso, benché probabilmente areato e deodorato, diventare come una di quelle discariche abusive che tanto piacciono in provincia di Caserta? E della discarica industriale dell’ex Ucar, lì accanto, che ne è stato? E il percolato non si formerà? E il percolato che deve essere abbondante all’interno dei container, soprattutto dopo le abbondanti piogge, che fine farà? Insomma questo Capodanno ci ha portato un bel panettone in scatola.

  2. franco said

    Gran parte dei residenti di Caserta non si rende conto che scaricare i rifiuti di tutta caserta nella zona della Saint Gobain porterà ad un miglioramento momentaneo (due tre giorni) contrapposto ad un peggioramento sicuro delle condizioni ambientali dell’area Saint Gobain e poi dell’intera città, molto più vicina all’area interessasta rispetto a Lo Uttaro, che pure sprigionava la sua “puzza” fino al centro di Caserta ed oltre, figurarsi ora. Non si tratta di proteggere un interesse particolare rispetto all’interesse collettivo, ma di di proteggere la salute di tutti i cittadini. Siamo ancora in grado di fermare questo atto scellerato ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: