AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

LA PROTESTA A SAN NICOLA

Posted by ambienti su gennaio 24, 2008

SAN NICOLA LA STRADA PROTESTA SABATO 26 DAVANTI AL MUNICIPIO

alim0319b.jpg

Svegliarsi a San Nicola e scorgere da una finestra lo spettacolo nella foto può far passare la voglia di affrontare la giornata. Andare al lavoro, accompagnare i bambini a scuola, fare qualche spesa … tutto in un fetido slalom attraverso cumuli di rifiuti che crescono da settimane, vedendo guizzare topi che si sono impadroniti  delle strade, temendo micidiali infezioni. Per giunta  l’amministrazione comunale di Caserta, il confinante capoluogo, ha allestito addosso alle case di San Nicola, in un capannone cosiddetto ex Ucar, un sito di stoccaggio rifiuti “provvisorio” ^ di molto dubbia legittimità e utilità per il quale sono già in corso contestazioni legali da parte dei cittadini. Il tutto in un’area in cui ha gravato e continua a gravare l’allarme per la discarica crimilnale a Lo Uttaro, posta infine sotto sequestro dalla magistratura, quando era già in pratica colma, e per la quale non si intravede ancora la necessaria bonifica.
I cittadini di San Nicola la Strada sono esasperati. Il Comitato Emergenza Rifiuti già il 18 gennaio ha spedito al sindaco una lettera per chiedere provvedimenti ^ . Ora invita tutti per sabato 26 gennaio alle 10.30 davanti al Municipio di San Nicola per chiedere al sindaco, Angelo Pascariello, di provvedere nell’ambito delle sue competenze: a risolvere con urgenza l’emergenza rifiuti, anche attraverso proteste formali nei confronti dei livelli superiori governativi e provinciali;  a definire una linea di politica ambientale complessiva che risolva non solo nell’immediato il problema rifiuti, attraverso in particolare l’avvio immediato della raccolta differenziata porta a porta; a protestare nei confronti dell’amministrazione comunale di Caserta che si ostina a mandare i propri rifiuti nella zona a ridosso con il confine territoriale di San Nicola la Strada.
I dettagli nel volantino scaricabile che ogni cittadino interessato è invitato a diffondere ^ 

Annunci

2 Risposte to “LA PROTESTA A SAN NICOLA”

  1. Furio said

    Saremo in tanti a urlare sotto al Comune? Cosa altro ci debbono fare per convincerci a scendere in piazza?

  2. antonio said

    Speriamo veramente di essere in tanti.
    Non so piu’ cosa altro debbano farci per svegliarci da questo torpore che ci avvolge (forse sara’ la puzza de Lo Uttaro+ quella dell’ex Ucar+ quella delle montagne di immondizia per strada ecc.ecc.)
    Prendiamo esempio da altre popolazioni che civilmente ma con fermezza tutelano il loro territorio, vedi Pignataro Maggiore.
    Propongo di chiedere l’apertura permanente del Comune 24 ore su 24 con riunioni continue tra i ns. amministratori e i cittadini per concordare azioni unitarie al fine di risolvere questa crisi infinita dei rifiuti che sta portando la ns. comunita’ ad una gravissima crisi sanitaria che potrebbe sfociare anche nello scoppio di gravi malattie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: