AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

Archive for 6 marzo 2008

CASERTA TOXIC WORLD

Posted by ambienti su marzo 6, 2008

reggiat200.jpgEccone un’altra. Il video su una discarica illegale di rifiuti tossici a pochi passi dalle case a Casapulla, Caserta, in onda ieri 5 marzo a Striscia la notizia.
La discarica, in via Musone, confina con l’autostrada A1, all’altezza dell’uscita Caserta Nord, è adiacente a un parco giochi per bambini, sta alle spalle di un nuovo centro commerciale.

I cittadini della zona hanno dichiarato di essersi inutilmente rivolti da tempo al Comune e alle forze dell’ordine prima di chiamare la tv.

Posted in Report | Leave a Comment »

DIFFIDA PER LA BONIFICA A LO UTTARO

Posted by ambienti su marzo 6, 2008

La discarica lo UttaroLa discarica a Lo Uttaro è chiusa ma continuerà a fare danno finché non verrà bonificata. Perciò è partita una diffida al Commissario per le bonifiche ^ da parte del Comitato Cittadini Casertani assistito dall’avvocato Luigi Adinolfi. Lo annuncia un comunicato firmato da Giovanna Maietta, presidente del Comitato.
Il danno provocato dalla discarica è certo, ma per il momento nessuno dei nostri amministratori politici si preoccupa di rimediare. I nostri amministratori sono intenti a tessere altri strani affari e alle loro beghe pre-elettorali. Che Caserta venga investita dall’esplosione lenta ma inesorabile di una bomba ecologica ormai da tutti certificata a loro non importa. Per loro siamo solo casertani a perdere ^ , come avevamo già capito quando Lo Uttaro si riempiva a pieno ritmo e loro – indubbiamente informati delle sofferenze e del pericolo per la popolazione – continuavano a raccontarci le fregnacce del “basso impatto ambientale”. E poi qualcuno di questi personaggi si meraviglia se non trova ascolto e sostegno a Roma per le candidature in lista o quando si rivolge a qualche autorità dello Stato. Non viene in mente a nessuno che dopo i fatti de Lo Uttaro ormai qui, tra Comune e Provincia, abbiamo una rappresentanza politica troppo palesemente screditata e impresentabile?

Così annuncia la diffida il comunicato firmato da Giovanna Maietta per il Comitato Cittadini Casertani:
La chiusura di Lo Uttaro non può bastare. È necessario per la tutela della salute pubblica svuotare quel sito dai rifiuti pericolosi sversati a qualche centimetro dalla falda d’acqua. Il professor De Rosa con la Ctu, la magistratura penale con il sequestro e il giudice civile di Napoli hanno confermato che la discarica a Lo Uttaro è pericolosa. Il commissario De Gennaro, al quale abbiamo chiesto di avere i risultati relativi alle ultime verifiche effettuate nel sito, ha confermato con monitoraggi che Lo Uttaro è una bomba ecologica. In questi casi l’esplosione può essere lenta, ma significa solo che resteremo progressivamente avvelenati, giorno per giorno.
Nelle ultime settimane abbiamo preso contatto con il professor Ortolani e il professor Buondonno e se ci sarà la necessità chiederemo loro di fare uno studio di caratterizzazione per verificare l’entità del danno. Un danno che almeno si dovrebbe riparare visto che è accertato.
Il disastro ha dei responsabili i quali, nonostante colpiti da avvisi di garanzia, continuano a svolgere funzioni nella gestione dei rifiuti. L’inchiesta della magistratura non può fermarsi. Esistono altre parti coinvolti nella cattiva gestione della discarica che hanno deliberatamente fatto finta di non vedere e di non udire. A questa diffida faremo seguire altre azioni legali per pretendere lo svuotamento.

Posted in Report | Leave a Comment »