AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

Archive for 23 Maggio 2008

LE MAGNIFICHE 10

Posted by ambienti su Maggio 23, 2008

dal Corriere della sera on line ^

Le dieci discariche campane individuate dal governo

Provincia di Napoli
Chiaiano
Terzigno (due discariche)

Provincia di Avellino
Savignano Irpino
Andretta

Provincia di Caserta
Ferrandelle a Santa Maria La Fossa
Cava Mastroianni in località Torrione, Caserta (a Lo Uttaro) *


Provincia di Salerno
Serre (due discariche)

Benevento
Sant’Arcangelo Trimonte

* Che si tratta del lato B de Lo Uttaro non è indicato nel decreto né era stato indicato nelle prime notizie alla stampa. Questo probabilmente per aggirare gli impedimeti gravi posti alle attività a Lo Uttaro da una lunga serie di verifiche tecniche e di provvedimenti della magistratura, ultimo un sequestro penale il 13 novembre scorso. A giudizio anche della Commissione parlamentare sui rifiuti Lo Uttaro è un disastro ambientale in atto al quale hanno concorso atti erronei o criminosi compiuti nell’ambito della pubblica amministrazione. Robero Barbieri, già senatore presidente della Commissione per i rifiuti ha dichiarato: “Lo Uttaro è una bomba chimica” nel corso del programma tv Anno Zero ^.
Questo per intenderci su quanto possono essere credibili Bertolaso e chi ha concepito il Decreto sui rifiuti.

Posted in Report | 2 Comments »

I SEGRETI DEL DECRETO

Posted by ambienti su Maggio 23, 2008

Ore 19. Il decreto sui rifiuti è firmato dal presidente della Repubblica e molto probabilmente i giornali sanno già quali sono i siti per le discariche. Però ancora in tv e in rete non spunta niente. A quanto pare per l’approvazione del decreto ci sono state resistenze – come sembra giusto – su varie questioni, innanzitutto sui poteri enormi, spropositati per una democrazia, assegnati a Bertolaso.

vedi l’articolo su ilvelino.it ^

per notizie aggiornate vedi Lo Uttaro Google News ^

Posted in Report | 2 Comments »

LA VENDETTA DI BERTOLASO

Posted by ambienti su Maggio 23, 2008

Hanno detto no la popolazione, i periti, la magistratura civile per tutelare la salute dei cittadini, la magistratura penale che a Lo Uttaro sta indagando anche su gravissimi reati di matrice camorristica, come il pregresso sversamento di rifiuti tossici, che verrebbero nascosti per sempre dai rifiuti “ufficiali”. La Commissione parlamentare sul ciclo dei rifiuti e sulle attività illecite ad esso connesse aveva indicato la vicenda Lo Uttaro come “tristemente emblematica di inefficienza collusiva” ^. E aveva detto no il commissario governativo Gianni De Gennaro dopo una ricognizione compiuta con il Genio militare. Ma ora con Bertolaso rispunta l’ipotesi Lo Uttaro, in relazione alla cava Mastroianni, un allargamento del fosso della cava Mastropietro in cui è la discarica maledetta. Sarebbe l’unica discarica in zona urbana in Campania e probabilmente in tutto il mondo. Molto più vicina a quartieri abitati di quella contestata a Chiaiano, Napoli.
Perché proprio qui? Che cosa si vuole dimostrare? Che cosa si vuole nascondere?

scrive oggi la Repubblica:
«Restano poi in piedi anche gli altri impianti di cui si parla con insistenza nelle ultime 48 ore. Confermata la realizzazione di un impianto nel casertano: dovrebbe essere localizzata nella cava Mastroianni, località Torrione».

leggi tutto l’articolo di Conchita Sannino su la Repubblica on line ^

Posted in Report | 17 Comments »