AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

80 MILIONI PER LA IMPREGILO

Posted by ambienti su maggio 24, 2008

La Impregilo batte cassa. Dopo aver riempito sterminate distese campane di finte ecoballe per un inceneritore che non esisteva, e aver frenato così per anni ogni altro più razionale sistema di smaltimento dei rifiuti, avrà da Bertolaso i soldi della stato, cioè di noi tutti, per “completare l’opera”.

Vi rinviamo all’articolo di Jacopo Giliberto e Vera Viola apparso su Il sole 24 ore, particolarmente attenti agli aspetti economici della monnezza ^

Annunci

3 Risposte to “80 MILIONI PER LA IMPREGILO”

  1. Linus said

    La Impregilo dovrebbe pagare una penale miliardaria per il danno immenso che ha provocato creando ecoballe non a norma.
    E invece di pagare che succede?
    Prodi con un “decreto-legge” stabilisce che le ecoballe sono a norma. Così la Impregilo non paga. Anzi, incassa altri miliardi per nuovi termovalorizzatori.
    Ma io dico:
    Stiamo scoprendo che i termovalorizzatori a norma producono le nano particelle che danno tumore.
    Figurati cosa possono combinare termovalorizzatori che bruciano ecoballe non a norma.
    Cosa immetteranno nell’atmosfera campana i 4 termovalorizzatori previsti?
    Quale sarà il danno all’ambiente, all’ecosistema, alla gente?

  2. Fedele said

    X Linus
    Nessun danno, secondo i furboni di turno. Il “termovalorizzatore” di Acerra sarà così straordinario da poter bruciare non solo le ecoballe ma anche la munnezza direttamente prelevata dalle strade senza produrre diossine, nanopolveri o qualsiasi altra sostanza dannosa. Il “termovalorizzatore” di Acerra sarà un prodigio della tecnologia dopo essere stato un prodigio dell’imbroglio.

  3. Perla said

    Tanti auguri a questo blog che ieri ha compiuto un anno. Dopo tanto lavoro siamo tornati al punto di partenza. Caro Ambienti forza e coraggio, non è un incubo: Percolaso, Petteluttaro e De Fracìdis sono di nuovo di attualità e il Mostro incombe ancora più grande su di noi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: