AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

LA CAVA COM’È

Posted by ambienti su maggio 27, 2008

Cava Mastroianni - foto da Interno 18Il decreto sui rifiuti del governo ^ ha annunciato che una discarica sarebbe stata localizzata in provincia di Caserta nella cava Mastroianni in località Torrione. Molti casertani non hanno capito subito – e alcuni non lo hanno capito ancora – che la discarica era Lo Uttaro 2, a pochi passi da casa loro, la prosecuzione della discarica velenosa e folle che a lungo ci ha tormentati, quella che il presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sul ciclo dei rifiuti, Roberto Barbieri, ha definito “una bomba chimica”. Se avrà successo il progetto su Lo Uttaro del prode Bertolaso, che ha badato a far inserire nel decreto anche la possibilità di sversare in discarica rifiuti finora proibiti e considerati pericolosi – così si potranno eliminare tracce e responsabilità di malefatte precedenti – di qui ci toccherà solo fuggire. Non crediamo proprio che bastino nuove disposizioni del governo a disinnescare la bomba chimica di cui ha parlato Barbieri.
Com’è attualmente la cava Mastroianni che dovrebbe trasformarsi nel nuovo incubo casertano lo raccontano due servizi in rete:

un video di Giulio Finotti con intervista a uno dei proprietari della cava ^

un servizio con foto di Interno 18 firmato da Giuseppe Frondella ^

Advertisements

Una Risposta to “LA CAVA COM’È”

  1. giovanni said

    I conti tornano, o meglio dire i criminali tornano!!!
    Lo Uttaro 2 è una scelta volta al solo scopo di nascondere il disastro ambientale fatto l’anno scorso da Bertolaso e company.
    Non mi meraviglierebbe infatti sapere che quando andranno a fare le relative indagini, magicamente quel posto definito da esperti una fogna a cielo aperto sarà invece considerato un sito idoneo.
    Basta solo ricordare che questi presunti controlli sono già stati fatti a dicembre da De Gennaro e l’esito lo conosciamo tutti benissimo: Lo Uttaro è stato definito “UN DISASTRO AMBIENTALE”.
    Ora, se consideriamo che Bertolaso continua a dire che i siti presenti nel decreto non sono stati scelti a caso e che devono essere fatti controlli, mi pare chiaro che tutto questo è una farsa.
    Se ci fate poi caso nel decreto si parla di “CAVA MASTROIANNI LOCALITA’ TORRIONE” e non di zona LO UTTARO come invece è. Sarà stata una semplice dimenticanza? o non si è voluto associare il nome della nuova discarica al nome di una zona già inquinata e sequestrata dalla magistratura?
    Forse è ora che i casertani si sveglino dal sonno!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: