AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

IL MARE CHE BAGNA CASERTA

Posted by ambienti su maggio 31, 2008

Sul percolato a Lo Uttaro oggi servizio nei Tg di TV LUNA
Su Caserta sono tornati a volteggiare stormi di gabbiani. Erano quasi spariti da novembre scorso, da quando un provvedimento della procura di Santa Maria Capua Vetere aveva impedito i loro immondi banchetti mettendo sotto sequestro la discarica maledetta a Lo Uttaro, in mezzo a 200 mila persone. Ma ora che è successo? Dove vanno a nutrirsi questi gabbiani? Hanno già fiutato l’aria di marcio in arrivo col decreto del governo che ha stabilito di regalare Lo Uttaro 2 a questa città già troppo avvelenata? Qualcuno incuriosito è andato a dare un occhiata a quel che avviene oltre il muro della discarica da cui si levano gli stormi. E ha scoperto il mare: un infernale e ribollente mare di percolato che scorre nella vecchia discarica Lo Uttaro 1, proprio accanto a dove dovrebbe arrivare Lo Uttaro 2.
Non stiamo qui a rispiegarvi perché non dovrebbe essere così e quanto il percolato è un liquido tossico e inquinante per l’aria, per la terra, per l’acqua e per il nostro cibo. Ormai chi segue il Campania Monnezza Show lo dovrebbe sapere. Nè stiamo a ripetervi che in discariche “a norma”, com’era secondo Bertolaso, De Franciscis e Petteruti Lo Uttaro 1, certe cose non dovrebbero MAI vedersi e annusarsi. Possiamo solo consigliarvi di approfittare delle offerte in corso in vista dell’estate per comprarvi una barchetta o almeno un canotto. Così quando arriverà il caldo più forte potrete fare rinfrescanti gite sul nuovo mare di Caserta, contemplando gli stormi di gabbiani e godendovi più da vicino la brezza di merda. Se temete di non trovare posto non preoccupatevi: Berlusconi & Bertolaso ci hanno promesso Lo Uttaro 2.

Annunci

5 Risposte to “IL MARE CHE BAGNA CASERTA”

  1. Salvatore said

    Anche io ieri mattina passando sull’Appia ho visto volare via dalla discarica centinaia e centinaia di gabbiani, ho pensato che fossero tornati a scaricare con i camion dentro a Lo Uttaro. Ma se c’è il mare di percolato i gabbiani cosa si mangiano? Per tanto tempo non si erano visti più.

  2. Poesia said

    Questo succede a Lo Uttaro? Puzza di merda in città: fervono lavori a Lo Uttaro. Gran rumore di ferraglie. Gran traffico di umani. Grandi stormi di gabbiani voraci. Sono tornati.

  3. Anna said

    Chissà quale schifo si mangeranno, berranno e toccheranno i gabbiani per poi andarlo a spargere tuttt’intorno quando se ne volano via dalla discarica. Intanto il percolato chissà fin dove si sarà infognato ad avvelenare la terra. Perché tutti i tecnici l’hanno detto che da Lo Uttaro il percolato se ne esce come da un colabrodo. Poveri noi e poveri anche i gabbiani, tutti costretti in una trappola mortale.

  4. Anbo 90 said

    Bello questo mare! Non ci potevamo aspettare altro! Se questa è la situazione, e lo sapevamo e lo sapevano xké l’hanno detto anke tutte le possibili autorità, come c…. gli viene in mente di farci pure un’altra discarica ancora più grande in quel posto maledetto!!!

  5. mister X said

    Vorrei fare un appello a tutte le persone che visitano questo blog …. e che vedendo lo scempio che in questa zona i nostri amministratori e i politici di turno hanno fatto, AIUTIAMO con la nostra partecipazione il comitato emergenza rifiuti a difendere la nostra terra !!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: