AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

PAROLA DI GANAPINI

Posted by ambienti su giugno 2, 2008

In Campania, e in particolare nella provincia di Caserta, per lo smaltimentoi dei rifiuti esistono impianti “dimenticati”, attrezzature inutilizzate per milioni di euro, persino una discarica pronta lontana da centri abitati che non è stata presa in considerazioe nel decreto di B&B.
Queste le sconcertanti scoperte di Walter Ganapini, assessore all’Ambiente della Regione Campania, di cui ieri ha la stampa ha dato notizie, in verità un po’ scarse visto il tema. Non bisogna disturbare troppo i “manovratori” che intendono ancora favorire i giri d’affari sulla pelle dei cittadini campani?
Oggi c’è in rete un’intervista a Ganapini realizzata da Matteo Incerti.

chi è Walter Ganapini, in breve ^

vedi anche
LE SCOPERTE DI GANAPINI ^
SULLE SCOPERTE DI GANAPINI INTERVIENE GIUSEPPE MESSINA ^

Annunci

3 Risposte to “PAROLA DI GANAPINI”

  1. Furio said

    Davvero non ci sono parole da aggiungere se non dire con Rocco85 “VAI Ganapini VIA Bertolaso”

  2. Cafone said

    Ma che parlano a fare. Sentita in tv: Italia dei Valori chiede di andare avanti col piano ma di rispettare la salute dei napoletani. E quella delle altre polazioni campane non interessa a nessuno? Sarà un modo di dire per semplificare? Bene, non ci piace perché serve a confondere le idee e dimostra grande superficialità nel trattare l’argomento. O sono quelli della tv regionale che trasformano le cose a loro uso e consumo?

  3. […] da Ambienti su Giugno 1, […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: