AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

GIORNALISTI E CAMERIERI

Posted by ambienti su giugno 27, 2008

Tornano in pista per Caserta i cosiddetti giornalisti del TGR Campania, apparentemente ignorantissimi in geografia della regione. Giovedì 26 giugno tra le discariche di prossimo allestimento il TGR ha citato la cava Mastroianni, l’unica non identificabile col nome di un centro abitato. Ma la cava Mastroianni non sta sulla luna. Sta a pochi passi da migliaia di case, in una conurbazione di 200 mila abitanti che comprende i comuni di Caserta, San Nicola La Strada, Maddaloni, San Marco Evangelista. I luoghi già colpiti dalla Grande Puzza e intossicati da una discarica fuorilegge in cui gorgoglia un mare di percolato, Lo Uttaro 1 alla cava Mastropietro, al confine con la Mastroianni. Come si può vedere in un servizio di Rainews 24 al post precedente. Se a Chiaiano ci sono appigli per discutere, qui non dovrebbero essercene proprio. Dovrebbe bastare un colpo d’occhio sui luoghi, e sulle carte della magistratura, per stabilire  che la discarica sarebbe una catastrofe. Perché si continua a insistere come se niente fosse? Che c’è da nascondere in questo luogo avvelenato? Chi ci tiene tanto a nascondere qualcosa?
Naturalmente tutto diventa paurosamente possibile se si può contare sulla sistematica disinformazione della RAI locale che si occupa quotidianamente della crisi dei rifiuti. Nel TGR ci voleva molto a dire “la cava Mastroianni a Caserta”? Evidentemente in RAI ci sono addetti all’informazione con differenti vocazioni: quelli che vogliono fare davvero i giornalisti e quelli che si accontentano di essere camerieri di palazzo.

Annunci

3 Risposte to “GIORNALISTI E CAMERIERI”

  1. Enrico said

    Quelli del TGR Campania sono veri servi: Non una volta che abbiano detto la verità su Lo Uttaro. Anzi, per essere più precisi, non nominano praticamente mai lo scandalo passato, presente e forse futuro di questo sito. Lo Uttaro, Cava Mastroianni, Caserta, quando va bene si trasformano in entità vaghe collocate “nel casertano”, luogo al di fuori dello spazio e del tempo conosciuti, se no addirittura il nulla. Delle duecentomila persone sotto la nefasta influenza dei veleni della discarica illegale e pericolosa, giacché sono “docili”, non gliene fotte a nessuno.

  2. Liliana da Caserta said

    Aiuto! Ci risiamo , non che fosse mai scomparsa , anzi, però stasera, sono le 22.30, la Grande Puzza è tornata e mi ha beccato in pieno. Ero in terrazza a godermi il fresco pèrché la casa è bollente e all’improvviso è ricomparsa. Era troppo bello! Da qualche giorno si cena di nuovo all’aperto e si può stare con le finestre spalancate. Timidamente ho provato a riappropriarmi della mia libertà nella mia casa, terrorizzata dall’esperienza dell’anno scorso, ogni volta che mi affaccio all’esterno annuso l’aria e poi decido cosa fare. Ma stasera, come l’altra mattina, sono stata fregata, la puzza è arrivata. Ma da dove? E’ quella de Lo Uttaro o no? E’ quella dell’Ucar? E’ quella del panettone, o quella del sito di trasferenza? Che non sia mai e poi mai e poi mai quella de Lo Uttaro 2. Quella sarebbe così incommensurabilmente enorme che nessuno potrebbe sopportarla. Vorrei far notare che non abito in una schifosa periferia cresciuta abusivamente, degradata e abbandonata, ma in un parco tranquillo e pieno di verde in una zona di grande sviluppo urbanistico.

  3. mariadiSNLS said

    Chissà che cosa altro si preparano a scaricarci addosso. Noi di Caserta e dintorni siamo sicuramente classificati come popolazione “docile”. Quando la tanta gente asfittica capirà che deve reagire e non farsi infinocchiare dalla facile propaganda o farsi coinvolgere dalla frenesia della falsa emergenza? Quando imparerà a ragionare e rifiutare le soluzioni che sono contro la propria salute e la propria vita?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: