AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

IL FANTASMA DELLA SACE

Posted by ambienti su luglio 4, 2008

Altra puntata. La Sace che gestiva il servizio per la raccolta dei rifiuti urbani a Caserta è uscita di scena, o quasi. La gara d’appalto per procedere speditamente verso la raccolta differenziata – si spera – l’ha vinta la Saba di Ercolano. Però nel castello della monnezza la Sace ha lasciato un fantasma, anche più di uno a detta di Beniamino Sabatino, amministatore della Saba, che per il passaggio di cantiere -procedura attraverso la quale i dipendenti passano alla nuova ditta che gestirà il servizio – lamenta una spesa a sorpresa di 80 mila euro in più al mese rispetto alle previsioni, circa 1 milione all’anno, e dipendenti e superstipendi che spuntano da ogni vecchio cassonetto, per quanto in disuso.

qui l’articolo di Antonio Pisani sul Mattino ^

Annunci

Una Risposta to “IL FANTASMA DELLA SACE”

  1. RB said

    Un bel sistema per uscire dalla porta e cercare di rientrare dalla finestra. Se lo ricorda qualcuno che deve cominciare la raccolta porta a porta? O si tratta di un giro di valzer per nascondere altre trame, tanto in verità di fare la “differenziata” non gliene fotte a nessuno, anzi. Molto meglio per tutti – dal Governo in giù – i fruttuosi “termovalorizzatori”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: