AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

CAVE A CASERTA, UNA DEVASTAZIONE IN PROROGA

Posted by ambienti su agosto 4, 2008

I COMITATI CHIEDONO UN INCONTRO URGENTE ALL’ASSESSORE GANAPINI
Ma non dovevano essere chiuse le cave di Caserta? Non si parlava da oltre un anno di delocalizzazione delle attività estrattive e degli annessi cementifici? Si, perché le autorizzazioni per le cave sarebbero scadute da parecchio e tra la distruzione delle montagne, che ha persino modificato il clima della città, e il rumore e il fumo dei cementifici a due passi dalle case, siamo al collasso ambientale. Un altro accanto a quello causato da discarica e stoccaggi di rifiuti.
Ma per le cave la Regione Campania, complici amministrazioni locali che attribuiscono scarsa importanza ciò che ci tocca respirare, permette attraverso strane proroghe che si ricomici a far esplodere mine tra i monti intorno a Caserta e che continuino a funzionare impianti obsoleti che in altre parti d’Italia sarebbero inconcepibili.
Ora il Comitato di Quartiere di Parco Cerasola-Centurano e il Comitato di Quartiere di San Clemente hanno chiesto un incontro all’assessore regionale all’Ambiente Walter Ganapini perché si faccia chiarezza sulla questione e i cittadini possano riprendersi la loro aria e il loro sonno.

qui la lettera con la richiesta d’incontro all’assessore Ganapini
firmata da Giovanna Maietta per Comitato Cerasola-Centurano
e da Giovanni Murgia per il Comitato San Clemente ^

sul tema vedi anche LA VITA IN POLVERE E IN FUMO ^

Advertisements

3 Risposte to “CAVE A CASERTA, UNA DEVASTAZIONE IN PROROGA”

  1. ghino di tuoro said

    siete anche su http://www.ecodicaserta.it

  2. Antonio X said

    Salve,
    Io credo che invece di scagliarsi contro gli imprenditore e alle amministrazioni si deve combattere per trovare un giusta soluzione per far sistemare le cave attive e quelle ancora ferme da anni, in modo che prima riprendono la loro attività prima sistemano e vanno via, cosi si sistema il paesaggio una volta per tutte ma con un programma ben definito, salvando paesaggio posti di lavoro e anche gli imprenditori perchè senza di loro non ci sono posti di lavoro e con la crisi che c’è non si puo rischiare di mandare per strada centinaia di lavoratori perchè dietro di loro ci sono moglie e figli o giovani che si stanno per creare una famiglia.
    Visto la mia età vorrei solo precisare che quando ero piccolo, e parlo di molti anni fa, ricordo che per andare da Caserta centro a Maddaloni era pericoloso fare quel percorso sera perchè era tutta campagna,ma ricordo bene che le cave erano gia li, quindi forse dobbiamo prendercela con chi ha fatto costruire a ridosso delle cave e no con i cavaioli.
    Saluti da un cittadino di Caserta che parla con un po di coscienza e giudizio.

  3. Antonio X said

    La cosa che proprio non mando giu e che chi ha comprato le case nei pressi delle attività estrattive e dei cementifici adesso si lamentano che passano i tir, dei rumori. della polvere ecc. ecc. Ma prima di comprare non potevano fare le loro verificche?
    Questa cosa mi fa pensare che molto probabbilmente il prezzo era molto buono, molto probbabilmente proprio per i disagi della zona e quindi un affare da non perdere e sopportare un po tutto il resto.
    Quindi mi domando e dico, ma questa gente che adesso fa una guerra contro queste attività senza tener conto che le stesse danno da vivere a moltissime famiglie e che adesso sanno tutto su polveri, leggi regionali, rumori, ecc. ecc., perche non ci hanno pensato prima di comprare?
    Il mio dubbio è che dietro le poche persone che veramente combattono per la natura e per il paesaggio TANTI MOLTISSIMI lo fanno solo per una questione economica, perché la stessa casa che hanno comprato ad un buon prezzo grazie alle cave e ai cementifici con la loro stessa chiusura il valore dell’immobile certamente sale vertiginosamente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: