AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

SARÀ

Posted by ambienti su ottobre 17, 2008

CLICCA ^                             CLICCA ^ 

Annunci

6 Risposte to “SARÀ”

  1. ambienti said

    RIFIUTI: NAPOLITANO, I TERMOVALORIZZATORI NON SONO MACCHINE DIABOLICHE
    (ASCA) – Roma, 17 ott – Il vero problema nella questione dei rifiuti in Campania non e’ certo la costruzione del termovalorizzatore ad Acerra , che non e’ certo ”una macchina diabolica”, ma i rifiuti che si trovano per le strade della Regione. Lo sostiene il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel corso dell’incontro a Castel Porziano con i vincitori del XVI concorso ‘Immagini per la terra’.
    Il Capo dello Stato, sollecitato dalle domande degli studenti, torna a dire di provare ”un senso di vergogna” per la vicenda dei rifiuti a Napoli ”perche’ i napoletani non meritano di essere indicati nel mondo come quelli che non tutelano la pulizia”.
    A chi gli chiede cosa pensi della bonifica del territorio, con particolare riferimento alla costruzione del termovalorizzatore di Acerra, Napolitano risponde senza esitazioni: ”Acerra e’ la sede di un termovalorizzatore che credo si dovesse costruire prima, senza opporsi come fosse una macchina diabolica”. Quello che andava veramente evitato, dice ancora Napolitano, erano i rifiuti per le strade. ”Questo impianto comunque – aggiunge – deve essere pero’ accompagnato da una seria bonifica del territorio”.

  2. Citoyen said

    Certo dal Presidente della Repubblica ci si aspetterebbe un po’ più di accortezza nell’esprimersi su temi così delicati e difficili. Si può molto dubitare che l’inceritore di Acerra sia stato fermato dalle proteste degli ambientalisti perché lo ritenevano una “macchina diabolica”. A quanto pare dietro c’erano problemi molto veri e complessi in cui si sono dibattuti tecnici e magistrati. E ci sono anche molti dubbi che la macchina-Acerra sia davvero diabolica. Possibile che il Presidente non lo sappia?

  3. Isola5 said

    SARÀ……

    Sara’……

  4. Anna said

    Avete visto a proposito di inceneritori la notizia di questi ultimi giorni sul sito di Beppe Grillo ( http://www.beppegrillo.it ) dove grazie alla denuncia di alcune persone del meetup di Bari hanno fatto sequestrare l’inceneritore di Marcegaglia precisamente quello di Modugno vicino a Bari.
    Qualcosa di strano ci sarà in questa tecnologia che non fà altro che essere in contrasto con i protocolli ambientali che l’europa vuole attuare.
    Speriamo che tutti si rendano conto che ci vogliono altri tipi di tecnologia unitamente ad una seria raccolta differenziata (riciclare tutto) per non creare fra qualche decina di anni una nuova catastrofe tipo vedi la fabbrica dell’ILVA di Taranto che ha sprigionato livelli di diossina tali da avere conseguenze sull’ambiente e sull’uomo.

  5. ambienti said

    L’inceneritore della Marcegaglia
    La notizia molto istruttiva richiamata da Anna a qualcuno potrebbe essere sfuggita. La stampa nazionale non ha dato ad essa – chissà perché – lo stesso rilievo che ha dato ai proclami di Berlusconi sulla “fine dell’emergenza”. Perciò i fatti li ricordiamo con la puntuale ricostruzione fatta da Davide Pelanda per Megachip.
    cliccare per leggere: https://ambienti.wordpress.com/stampa/linceneritore-della-marcegaglia

  6. Giovanni said

    C’è da sottolineare che le signore, Marcegaglia e Coppola, che siedono ai vertici di confindustria sono quanto di meglio può rappresentare gli affari del momento: una con i suoi velenosi e subdoli inceneritori, l’altra con le sue malefiche colate di cemento. Entrambe sono il simbolo degli affari a scapito dell’ambiente e quindi dei cittadini (contribuenti e non). Cosa ci possiamo aspettare perciò?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: