AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

Archive for 24 ottobre 2008

ARCHEOUTTARO

Posted by ambienti su ottobre 24, 2008

SUL MATTINO-CASERTA DI OGGI

Parco archeologico con vista sulla discarica
Maddaloni, il Comune punta sull’antica necropoli di Calatia per bloccare l’espansione delle aree dei rifiuti
GIUSEPPE MIRETTO – Un parco archeologico come baluardo contro le discariche di Lo Uttaro. Insomma, archeologia contro i rifiuti. È guerra di carte bollate tra il Comune di Maddaloni e il Commissariato di Governo per l’emergenza rifiuti. Scelto il modo più provocatorio e forse bizzarro per arginare il degrado ambientale. Maddaloni (dopo il placet finanziario della Regione) avvia gli atti propedeutici per la realizzazione del «Parco archeologico dell’Antica Calatia». Imposto il vincolo sui luoghi, predisposto il procedimento di esproprio e ufficializzata la declaratoria di pubblica utilità dell’opera. Imposti vincoli su circa 15 ettari (coincidenti con il perimetro della città dall’ottavo secolo avanti Cristo fino al tardo medioevo) tutti intorno (verso Maddaloni) alla cava Mastroianni e alla più distante cava Mastropietro. Non si sa ancora se nascerà un parco archeologico con vista su una discarica. È certo invece che parte il procedimento espropriativo sulle aree da sottoporre all’opera di scavo coincidenti con l’antica area urbana e con la necropoli.

• clicca qui o sull’immagine del ritaglio per leggere tutto l’articolo del Mattino on line ^

• link al Museo Archeologico dell’Antica Calatia ^

Posted in Report | 2 Comments »

Z.A.C., A CASERTA UN TAGLIO SULLE CAVE

Posted by ambienti su ottobre 24, 2008

Cave: niente più attività estrattiva nelle zone Z.A.C. (ZONE ALTAMENTE CRITICHE)
Prima importante vittoria nel Consiglio Regionale tenutosi ieri. Ora non bisogna abbassare la guardia
Caserta – Una vittoria importante, la prima dopo una serie di ‘batoste’ più o meno inaspettate. C’era grande attesa attorno al Consiglio Regionale in programma per la giornata di ieri. Argomento clou il disegno di legge con riguardo l’attività estrattiva. Un’eventuale approvazione avrebbe dato il via libera a tutte le cave insistenti sul territorio, le quali avrebbero potuto riprendere a pieno regime l’attività estrattiva fino al giugno del 2010.

• leggi tutto l’articolo di Giuseppe Frondella su Interno 18 ^

• sulla questione un comunicato firmato da Giovanna Maietta,
presidente del Comitato Parco Cerasola – Centurano
^

Posted in Report | Leave a Comment »