AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

Archive for 23 novembre 2008

IL LATO OSCURO DEL COMMISSARIATO

Posted by ambienti su novembre 23, 2008

monster04TOMMASO SODANO COMMENTA UN’INCHIESTA DELL’ESPRESSO: «IL GOVERNO RINNOVA GLI APPALTI A DITTE IN ODORE DI CAMORRA»
Tommaso Sodano, responsabile nazionale del Dipartimento Ambiente Prc, nella scorsa legislatura è stato presidente della Commissione Ambiente del Senato e ha fatto parte della Commissione parlamentare d’inchiesta sul ciclo dei rifiuti. E’ stato tra le personalità più impegnate a svelare il malaffare che si è nascosto all’ombra dei lunghi anni di emergenza rifiuti in Campania e della gestione commissariale. Sodano ha commentato con un comunicato l’articolo Rifiuti senza fine apparso sull’ultimo numero de L’Espresso a firma di Claudio Pappaianni ^ , che rivela tra l’altro come già circa 10 mila ecoballe sono state stoccate nell’area militare di Persano.
«Nel ciclo dei rifiuti – osserva Sodano – lavorano indisturbate anche aziende poco pulite. Si usa il pugno di ferro con le popolazioni che protestano, ma si lascia che ditte in odore di camorra continuino a lavorare indisturbate, rinnovando loro i contratti con il placet del Governo. L’inchiesta del settimanale getta un’ombra inquietante sulla situazione dei rifiuti in Campania e sul modo in cui l’emergenza è stata gestita nonostante i proclami di Berlusconi e Bertolaso, i costi sono lievitati e le imprese in odore di camorra continuano indisturbate, con appalti e subappalti, a gestire segmenti importanti della filiera, a dispetto del dispiegamento di esercito e di poliziotti».
« Credo che non sia più rinviabile – continua Sodano – il tema della fine della gestione commissariale e del rientro nei poteri ordinari, per poter avere un controllo democratico e una assunzione di responsabilità da parte di tutte le istituzioni locali, a partire dalla Regione Campania».

Posted in Report | 1 Comment »

SULLA VIA DI ROMA

Posted by ambienti su novembre 23, 2008

Un’emergenza rifiuti e un commissariamento, la raccolta differenziata col freno tirato, imbrogliacci e speculazione nella gestione del sistema di smaltimento, ambiente inquinatissimo, proteste dei cittadini e richiami dell’Ue … Campania? No, Lazio e soprattutto Roma. Anche se finora se n’è parlato un po’ di meno perché chi ha organizzato il disastro è stato un po’ più bravo a nascondere problemi e monnezza sotto il tappeto. Ma stasera Report ^ di Milena Gabanelli punta l’obiettivo sulla discarica romana di Malagrotta, un’altra Disneyland della catastrofe ambientale alla quale la lobby politico-imprenditoriale dei gestori di rifiuti ora ha deciso di aggiungere micidiali ma lucrosi (il solito Cip 6) impianti di incenerimento.

malagrottaStasera alle 21.30 su Ritre per Report va in onda L’ORO DI ROMA di Paolo Mondani

La storia potrà comunque essere istruttiva per chi vuol capire le logiche della gestione dei rifiuti in Italia. Per i campani ci sarà da meditare su qualcos’altro. Anche il Lazio è in crisi, quanto c’entra questo con l’evidente sovradimensionamento degli impianti per stoccaggio e smaltimento ufficialmente previsti in Campania dal governo Berlusconi ?  In particolare per il territorio di Caserta, nonostante sia già tra i più tartassati dai rifiuti ufficiali e clandestini, sono in programma impianti giganteschi. Il territorio di Caserta si trova tra Napoli e Roma …

Posted in Report | Leave a Comment »