AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

Archive for 13 febbraio 2009

FORUM RIFIUTI A CASERTA

Posted by ambienti su febbraio 13, 2009

NEW – AGGIORNAMENTO: l’appuntamento di mercoledì 25 febbraio è all’Auditorium !

riunioneA Caserta riunione pubblica del Forum Rifiuti Civico Autonomo della Regione Campania: mercoledì 25 febbraio dalle 16 alle 19 all’Auditoriumi della Provincia in via Ceccano (Provveditorato agli Studi) e NON al Palazzo della Provincia in Corso Trieste com’era stato dapprima annunciato.
L’incontro è stato promosso dal Forum Rifiuti Campania in collaborazione con l’assessore provinciale all’ambiente Lucia Esposito e con il Forum Provinciale di Caserta.
Sono invitati tutti i soggetti impegnati sul territorio nella soluzione dellaquestione rifiuti: amministrazioni locali, imprenditoria, realtà di base. Lo scopo, chiarisce un comunicato del Forum, “è mettere in rete chi davvero vuole, attraverso una gestione razionale del problema rifiuti, rispettare la vocazione agro alimentare dell’area”.
All’Ordine del giorno :
– Presentazione del Documento Di Programmazione Del Forum Per La Gestione Del Territorio.
– Raccolta delle proposte da parte dei soggetti coinvolti per programmare le attività dell’istituendo Forum Provinciale
– Varie ed eventuali

NEW A conclusione un comunicato della Provincia di Caserta

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Report | Leave a Comment »

DETTO FATTO

Posted by ambienti su febbraio 13, 2009

Lucia Esposito

Cementir, la Provincia sospende l’autorizzazione
Esposito: “No a incenerimento dei rifiuti nei cementifici”

La Provincia di Caserta ha disposto oggi la sospensione della autorizzazione all’utilizzo di Cdr nello stabilimento di Maddaloni della Cementir. Ne dà notizia l’assessore provinciale all’Ambiente, Lucia Esposito: “L’atto adottato – sottolinea – ribadisce la posizione della Provincia di assoluta contrarietà alla possibilità di bruciare Cdr nei cementifici casertani. Siamo intervenuti con tempestività a conferma della volontà dell’Ente di operare con azioni concrete, ribadendo non solo il no all’incenerimento di rifiuti nella Cementir, ma anche il no al progetto di ampliamento della cava collegata all’impianto”.
“Tralasciando inutili polemiche – conclude Esposito – spero possa essere condivisa la considerazione che per affrontare le enormi problematiche legate alla tutela dell’ambiente e della salute è necessario uno sforzo congiunto di tutti i soggetti che hanno a cuore la salvaguardia e lo sviluppo del nostro territorio”.
conunicato della Provincia di Caserta 12/02/2009

NEW

Il DOCUMENTO

La  lettera con cui la provincia di Caserta il 10 aprile 2008 ha concesso alla Cementir l’autorizzazione ora sospesa. Non era assessore Lucia Esposito ma la verde Maria Carmela Caiola. La lettera sembra un semplice atto burocratico, firmato solo da un funzionario. È così che si fa quando si decide dell’aria che dobbiamo respirare? Da notare la beffa: in alto a destra c’è il logo “Città Verde” di un premio assegnato alla Provincia di Caserta nel 2003.

clicca qui per andare al documento in formato PDF scaricabile ^

MESSINA: “BENE, PROVIAMO A COLLABORARE”

Giuseppe Messina di Legambiente interviene sulla decisione dell’assessore Esposito. Scrivendo tra l’altro: “Cosa ci aspettiamo allora dall’amministrazione provinciale? Che senza se e senza ma adotti un atto di indirizzo che sancisca la delocalizzazione dei cementifici che gravitano da troppi anni in area urbana a Caserta e a Maddaloni, le cui conseguenze sulla salute e l’ambiente sono tristemente note e sotto gli occhi di tutti”.

clicca qui per leggere tutto l’intervento di Giuseppe Messina ^

Posted in Report | 4 Comments »