AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

Archive for 26 febbraio 2009

TAR: PER ORA I RIFIUTI LI RACCOGLIE LA SABA

Posted by ambienti su febbraio 26, 2009

A CASERTA E NEGLI ALTRI COMUNI CAMPANI DOVE LA SABA HA OPERATO FINCHÉ NON È STATA COLPITA DA UN’INTERDITTIVA ANTIMAFIA. IL TAR HA DECISO IN ATTESA DEL GIUDIZIO DI MERITO

Il Tar ha stabilito la sospensione del provvedimento di interdittiva che ha colpito la Ecologia Saba. Per effetto della decisione del Tribunale amministrativo della Campania, la Saba può riprendere il servizio in tutte quelle amministrazioni pubbliche (inclusa quella di Caserta) dove l’appalto sia stato interrotto. «Premesso che l’amministrazione resistente ha l’onere di depositare in giudizio gli atti impugnati e tutti gli atti e documenti in base ai quali gli atti impugnati sono emanati – scrivono i giudici della prima sezione del Tar Campania – e ritenuto che va disposto il deposito da parte della Prefettura di Napoli di tutti gli atti e documenti in base ai quali sono stati emanati gli atti impugnati, in base alla documentazione disponibile agli atti di causa, le doglianze appaiono sorrette da sufficiente ”fumus boni iuris”. Considerato che la causa va decisa nel merito, da trattare in una prossima udienza, con sospensione nelle more dell’atto di revoca impugnato, il Tribunale amministrativo regionale della Campania, sospende nelle more l’atto impugnato».

leggi tutto l’articolo sul Mattino on line ^

Posted in Report | Leave a Comment »

IL PIANO RIFIUTI? SOLO UNA CONVENZIONE

Posted by ambienti su febbraio 26, 2009

LA PROVINCIA DI CASERTA, DOPO ANNI DI RINVII, AFFIDA ALLA SECONDA UNIVERSITÀ LA REDAZIONE DEL PIANO PROVINCIALE DEI RIFIUTI. MEGLIO DI NIENTE? FINORA, NELLE GRAVISSIME VICENDE DEI RIFIUTI A CASERTA, LA SECONDA UNIVERSITÀ NON HA BRILLATO PER ASSUNZIONI DI RESPONSABILITÀ SCIENTIFICHE E CIVILI. SPERIAMO CHE NON NE VENGA FUORI SOLO UN ALTRO PASTROCCHIO PER DISTRIBUIRE NUOVI POSTI DI POTERE E BEN REMUNERATI INCARICHI DI CONSULENZA,  MAGARI A QUALCHE “SCIENZIATO” GIÀ AL SOLDO DI SOCIETÀ PRIVATE OGGI SOTTO INCHIESTA PER TRUFFA E PER DISASTRO AMBIENTALE. E SPERIAMO CHE INVECE SI PUNTI A SOLLECITARE LE RISORSE DI SAPERE E DI INTELLIGENZA DELL’UNIVERSITÀ PER UNA VERA TUTELA DELL’AMBIENTE.

Ecco come oggi annuncia la convenzione un comunicato della Provincia:

La Giunta provinciale ha approvato stamane lo schema di convenzione con la Facoltà di Scienze Ambientali della Seconda Università, a cui sarà affidata l’elaborazione del Piano provinciale dei rifiuti, accanto a compiti di monitoraggio ambientale e di supporto alle attività del Settore Ambiente, Ecologia e Gestione rifiuti. L’iniziativa sarà presentata agli organi d’informazione nei prossimi giorni in conferenza stampa.
Nella seduta di questa mattina, la Giunta, presieduta da Sandro De Franciscis, ha adottato inoltre provvedimenti relativi all’organizzazione del personale dell’Ente e alla tutela del territorio. E’ stato dato il via libera a cinque progetti preliminari per diversi lavori di riqualificazione ambientale sul litorale domizio, che riguardano i Comuni di Cancello ed Arnone, Castel Volturno e Villa Literno. Saranno riqualificati e realizzati ex novo collettori e sistemi fognari nelle zone carenti del litorale.

Posted in Report | Leave a Comment »