AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

UN SINDACO PER L’ETERNIT-À

Posted by ambienti su marzo 27, 2009

Si era dimesso qualche mese fa Nicodemo Petteruti, sindaco PD di Caserta. Ma era solo la finta di un sindaco per finta, ovvero di un politico, diciamo così, che ha condotto la sua città ai peggiori esiti della crisi dei rifiuti e del disastro finanziario. Senza che tuttora appaiano imboccate credibili vie d’uscita. Per l’ambiente Petteruti non ha mantenuto nessuna delle grandi promesse proclamate in campagna elettorale e che gli avevano fatto guadagnare parecchi voti. Molti di quelli che lo hanno votato si darebbero la testa al muro per avergli concesso fiducia. Le dimissioni poi le ha ritirate entro i termini previsti dalla legge.  Sono state solo una prova di forza con la sua combriccola politicante. Lui, che non perde occasione per illustrare i “trionfi” della propria amministrazione, desidera essere sindaco per l’eternit-à. Come conferma la storia in questo articolo del Corriere del Mezzogiorno.

Trovato eternit e materiale di demolizione
Discarica nel cimitero di Caserta
denunciato il sindaco Petteruti
Il Noe mette i sigilli a seimila metri quadrati
Nell’area comunale solo addetti autorizzati

leggi l’articolo sul Corriere del Mezzogiorno ^

Una Risposta to “UN SINDACO PER L’ETERNIT-À”

  1. gianni said

    Un plauso a chi ha denunciato!!!!
    Tutti dovremmo denunciare e controllare il nostro territorio per essere liberi da chi pensa solo ai propri interessi e al potere, o soltanto perchè incompetente.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: