AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

UN SINDACO DA SMALTIRE

Posted by ambienti su gennaio 12, 2010

A Caserta non ci ha fatto piacere leggere ieri su Il Sole 24 ore che il sindaco Nicodemo Petteruti è, tra i sindaci dei capoluoghi di provincia  italiani, il meno amato dai suoi cittadini e tra quelli che hanno maggiormente perso il consenso di chi li ha votati. Secondo i risultati di un sondaggio realizzato per il quotidiano da IPR Marketing ^ che colloca Petteruti in centodecima posizione, l’ultima.
Certo non ci siamo sorpresi. Per i problemi dell’ambiente, in particolare per quello dei rifiuti, uno dei peggiori che ha avuto la città da quando Petteruti è sindaco, glielo abbiamo detto in ogni modo che stava sbagliando tutto. Ma lui, con crescente arroganza, come rivolgendosi a suoi sempre più immaginari fan’s club ^ , ha persino dichiarato che avrebbe spazzato via i “rifiuti morali” rappresentati dai cittadini che si permettevano di criticarlo.
Non ci ha fatto piacere leggere i risultati del sondaggio perché esso mostra in modo ancora più evidente che a Caserta siamo ormai fuori da ogni logica di ragionevole amministrazione politica. Sappiamo  che è inutile aspettarsi da Petteruti un sussulto di senso della decenza che dovrebbe indurlo a vere dimissioni, non simulate come quelle che ha finto di dare qualche volta. Ma gli altri che, tra varie peripezie, hanno contribuito a tenere insieme la sua giunta, possibile che siano tutti ineluttabilmente soggiogati dal fetente incantesimo che è stato l’amministrazione Petteruti? Un’amministrazione non solo pessima in generale, ma spudoratamente ingannevole nei confronti della maggioranza di elettori che l’aveva scelta per un desiderio di riscatto in cui era essenziale la questione dell’ambiente.
Con quali altri affari in pentola riesce a tenere gli altri legati questo sindaco? Perché non si dimettono tutti e non lo lasciano solo con le sue fisime? Se restano complici di questo disastro evidente, con che facce e con che speranze si presenteranno – loro e i movimenti politici a cui appartengono – a una prossima competizione elettorale? O contano sulla possibilità che a Caserta i voti si riescano a ottenere con metodi molto diversi dalla ricerca del consenso per una buona amministrazione a vantaggio della generalità dei cittadini?

Una Risposta to “UN SINDACO DA SMALTIRE”

  1. […] Un sindaco da smaltire […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: