AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

DILETTANTE ALLO SBARAGLIO

Posted by ambienti su giugno 1, 2010

Bertolaso dice che vuole sgombrare il campo dagli equivoci sulla situazione dei rifiuti in Campania. Quali potranno essere gli equivoci? Essenzialmente quelli  provocati dal suo lungo e fallimentare operato come commissario straordinario e dalle sue dichiarazioni congiunte con Berlusconi, alla vigilia delle elezioni, sulla “liberazione” dall’emergenza. In realtà le cose vanno male e potrebbero da un momento all’altro andare peggio. Come abbiamo scritto spesso, qui non  ci sono state in realtà nuove soluzioni strutturali per lo smaltimento dei rifiuti, ma solo un pasticciato riavvio di lucrosi affari intorno alle discariche e all’incenerimento. La differenziata è rimasta una finzione propagandistica, per adeguare illusionisticamente le chiacchiere alle drammatiche e incontestabili esigenze di tutela del territorio regionale. Visto che è rimasta campata in aria la filiera del riciclo necessaria per trarre decisivi vantaggi dalla differenziazione. Eppure il tempo ci sarebbe stato.
Intanto il celebratissimo inceneritore di Acerra, oltre ad avvelenare l’aria, fa cilecca un giorno si e uno no. È stato di nuovo necessario  bloccare la seconda linea e i rifiuti verranno probabilmete dirottati verso Sant’Arcangelo Trimonte nel beneventano. Anche se niente è sicuro sotto il regno di Berlusconi e Bertolaso e da un momento all’altro potrebbero spuntare nuove destinazioni. Mentre Bertolaso,  ormai squalificato e sbugiardato su vari fronti, vuole fare la guerra alla UE e alla capodelegazione della missione per i rifiuti in Campania Judith Merkeis. Ora che il suo compito alla Protezione civile si sta infelicemente concludendo, Bertolaso forse aspira a diventare ministro della guerra, essendo per il momento accantonata, a causa della crisi e dei tagli in finanziaria, l’ipotesi di creare apposta per lui un Ministero delle Clientele e dei Massaggi.

Guido Bertolaso a Napoli avverte: “L’emergenza rifiuti non è risolta”

Incubo rifiuti, allarme del capo della Protezione civile
«Servono più discariche e nuovi termovalorizzatori»

leggi tutto l’articolo sul Il Mattino on line ^

Bertolaso rilancia: “Apriamo Terzigno”

Polemica con l’eurodeputata Merkeis: non conosce la realtà. Ma il sindaco del Comune napoletano replica a muso duro: la faccia a casa sua la seconda discarica. Un braccio di ferro destinato a non terminare qui

leggi tutto l’articolo su la Repubblica Napoli on line ^

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: