AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

Archive for 7 giugno 2010

COMER: PER LO UTTARO GARANTIRE LA BONIFICA

Posted by ambienti su giugno 7, 2010

Il Comer, Comitato Emergenza Rifiuti di Caserta, ha chiesto ufficialmente a Regione e Comune che i tecnici del Comitato dei garanti della discarica Lo Uttaro, nominati a suo tempo a tutela dei diritti dei cittadini, su sollecitazione delle associazioni casertane per l’ambiente, possano assistere alle previste operazioni di messa in sicurezza e di bonifica della discarica. La richiesta è in una lettera inviata all’assessore all’Ambiente della Regione Campania Giovanni Romano e al sindaco di Caserta Nicodemo Petteruti.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Report | 1 Comment »

SAN NICOLA, INSALATA DA MORIRE

Posted by ambienti su giugno 7, 2010

San Nicola la Strada, cittadina al confine sud di Caserta, si scopre ufficialmente allineata alla nuova gastronomia dei veleni campani. Nella tradizione l’insalata si condisce con olio, sale e, se piace, qualche goccia d’aceto. In varie località della Campania, e ora anche a San Nicola, la ricetta è stata arricchita nel tempo con  l’aggiunta di buone dosi di sostanze tossiche. Grazie alle industrie, quelle del Nord comprese, alla camorra e alle discariche “commissariali” come Lo Uttaro, una delle predilette da Guido Bertolaso. Saremmo alla frutta, ma qui anche quella può essere avvelenata.

il comunicato del Comune di San Nicola la Strada ^

l’articolo apparso sul Mattino
San Nicola La Strada
Acqua dei pozzi, vietati tutti gli usi
Il sindaco dopo gli esami Arpac: troppi veleni, non è idonea neanche per irrigare i campi ^

Posted in Report | Leave a Comment »

ANCHE A CASERTA PIÙ TARSU PER TUTTI

Posted by ambienti su giugno 7, 2010

Squilli di tromba alla Provincia di Caserta. La giunta del presidente Zinzi è al lavoro a corso Trieste e sono state ufficialmente distribuite le deleghe, tra cui quella di assessore ad Ambiente, ecologia e gestione rifiuti assegnata, come previsto, all’Arenisauro ^ . Primo dibattito dedicato al nuovo prospetto degli aumenti Tarsu approntato da Zinzi per i comuni. Lo sapevamo che le casse pubbliche languono per i soldi sprecati, o peggio, durante i lunghi anni della cosiddetta “emergenza rifiuti”. La struttura commissariale è costata oltre due miliardi di euro, oltre il 20% solo per stipendi e sedi. E la Commissione Parlamentare per il ciclo dei rifiuti della scorsa legislatura ha calcolato che nel complesso per l’emergenza sono stati spesi mediamente fino a 780 milioni per anno, per 15 anni. Gli aumenti li avevamo previsti, benché la questione fosse stata ufficialmente elusa durante una campagna elettorale in cui il governo dichiarava l’emergenza “risolta”. E adesso Zinzi impone gli aumenti persino a una città che come Caserta già pagava la Tarsu più alta d’Italia ^ . Senza neanche sentire il bisogno di dare una spiegazione ai cittadini, senza dirci come intende rimediare ai disastri che la già salatissima gestione dei rifiuti ha provocato all’ambiente dell’intera provincia, senza neanche provare a contestare al governo e all’eroico Bertolaso che buona parte del buco finanziario per i rifiuti deriva dal progetto delirante e forse fraudolento (come stanno cercando di accertare i magistrati con il processo Impregilo & C  ^ ) di cui per oltre 15 anni si è reso complice il Commissariato governativo, con ciò partecipando massicciamente alla trasformazione della Campania felix, tra distese di ecoballe e velenosissime discariche oltre ogni norma, in uno dei territori più inquinati della Terra. Chi sentiva il bisogno di un simile esattore alla Provincia di Caserta?
Ed è difficile lasciarsi commuovere dagli attacchi del PD contro il provvedimento. Nel corso dell’emergenza il centrosinistra non ha brillato certo per rispetto dei cittadini. Come Bertolaso ha tante volte strillato, lui ha agito per governi di segno diverso. Gli sprechi e i disastri della gestione commissariale sono stati bipartisan, le fregature per i cittadini pure.

Attraverso il link che segue, il dibattito sulla Tarsu alla Provincia di Caserta come riferito ieri dal Mattino:

La Politica Rifiuti e deleghe, la minoranza attacca
Aumenti Tarsu, dal PD affondo su corso Trieste ^

Posted in Report | Leave a Comment »