AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

FINESTRA SU LO UTTARO 1/10/2007 – foto

071001-sito-stoccaggio-b.jpg

Il cosiddetto panettone ^, sito di stoccaggio, è ancora tutto “incartato”, cioè avvolto nel suo telo di plastica che copre una bomba di fetenzia ma per ora trattiene la puzza e lascia solo scorrere percolato alla base.

071001-sito-trasferenza-1b.jpg

Al sito di trasferenza ci sono due montagne di rifiuti le cui dimensioni non sono variate in modo visibile nell’ultima settimana, nonostante la presenza, a lato di una di esse, di una pala meccanica in movimento, che perciò non si capisce bene per che cosa venga utilizzata.

071001-sito-trasferenza-2b.jpg

Sono queste le grandiose operazioni in corso? È da tenere presente che, comunque, la rimozione sarebbe solo una fase preliminare e ben distinta rispetto ai lavori di bonifica necessari per la zona.
Intanto, il 26 settembre, i dottori Giuseppe Lembo e Nicola Santagata, membri del Comitato dei Garanti e referenti per il Comitato Emergenza Rifiuti e le associazioni per l’ambiente, sono andati a controllare l’ adiacente discarica vera e propria ^ e hanno visto che in attesa dei lavori di impermealizzazione per il sesto anello i rifiuti venivano abbancati su un lato dell’invaso, senza adeguata copertura per bloccare gli effetti nocivi, puzza compresa.
È abbastanza sospetto che si insista a sostenere che dalla discarica non viene puzza. In ogni caso, i responsabili della situazione o ancora non hanno capito bene di che parlano o ancora stanno provando a prenderci in giro.

Sopralluogo e foto di The Boss

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: