AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

INVITO ALLA MARCIA DA ACERRA DEL 21/06/2008

Cari amici,
il Coordinamento Regionale Rifiuti della Campania vi invita, il 21 giugno 2008, ad una marcia per l’ambiente, la giustizia e la democrazia da Acerra a Napoli, che avrà inizio alle 9.30 dalla stazione di Acerra, ed attraversando varie tappe giungerà fino a Piazza Garibaldi, a Napoli.
La questione ambientale e sanitaria è una questione tutt’altro che locale: è una questione regionale e nazionale. Le singole battaglie che i comitati e le associazioni portano avanti hanno in comune la rivendicazione dei diritti, la difesa della salute e quindi dell’ambiente in cui viviamo.
La grave condizione in cui si trova la regione Campania, a causa del disastro ambientale e sanitario provocato dallo sversamento dei rifiuti tossici delle industrie del Nord, e dello sciacallaggio economico di alcune lobby industriali che impediscono di risolvere il problema dei rifiuti urbani e di avviare la raccolta differenziata, ha spinto i cittadini a riappropriarsi di quello spazio di partecipazione democratica che per anni molti avevano lasciato al solo monopolio di rappresentanze politiche, che si sono rivelate inadeguate al loro ruolo.
I cittadini si sono riuniti in comitati e associazioni, hanno studiato i problemi e sono arrivati a comprendere sia le contraddizioni che mantengono la nostra regione in questo stato di vergognoso degrado, sia le soluzioni reali per uscire dall’emergenza e portare avanti in Campania politiche concrete rispettose degli interessi di tutte le comunità.
Riduzione degli imballaggi, raccolta differenziata finalizzata al riciclo dei materiali e trattamento a freddo degli scarti residui sono diventati obiettivi concreti che vorremmo proporre per contrastare la logica crudele e spietata di chi per anni ha speculato sull’emergenza, costruendo impianti inadeguati per tecnologie e dimensioni, ed impedendo che si facesse la raccolta differenziata porta a porta, che avrebbe evitato il triste spettacolo delle strade invase dai rifiuti.
Dopo tanti anni di assenza dei cittadini dalla vita pubblica, riconquistare il diritto alla partecipazione democratica e la capacità di
riportare la rappresentanza politica al suo ruolo istituzionale non sarà semplice. Ma proprio la costante mobilitazione di tanti cittadini ha consentito che la verità sulla tragedia della Campania venisse conosciuta in tutto il mondo.
Il cammino da fare è lungo: una lunga marcia per riconquistare i nostri diritti è un cammino che se percorreremo insieme potrà non solo dare più forza alle nostre battaglie, ma ci aiuterà a riappropiarci della dignità di cittadini.
Per queste ragioni vi invitiamo a fare un atto di speranza, e a scendere in strada con noi il 21 giugno 2008. Partendo da Acerra la nostra marcia simbolica attraverserà Casalnuovo, dove ci sono stazioni ferroviarie e circumvesuviana, Poggioreale, dove c’è la circumvesuviana, fino alla stazione di Napoli, a Piazza Garibaldi, da cui partirà un lungo corteo verso Piazza Dante, dove si terrà un’assemblea.
Sperando di incontrarvi lungo il cammino, vi portiamo la nostra solidarietà e i nostri saluti.
Il Coordinamento Regionale Rifiuti della Campania
http://www.rifiuticampania.org

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: