AMBIENTI

Blog di Resistenza Ambientale

DEMOCRATICI AL VOLO

Posted by ambienti su giugno 23, 2007

Secondo Il Mattino di oggi, a metà della settimana prossima il presidente della Provincia di Caserta Sandro De Franciscis volerà negli USA in compagnia del vicepremier Francesco Rutelli. L’invito a De Franciscis non è stato in via ufficiale ma amichevole. Il viaggio durerà alcuni giorni. Rutelli ha in programma alcuni incontri istituzionali e con esponenti del Partito democratico americano, in vista della nascita del Partito democratico italiano.
A quello che scrive Il Mattino noi siamo in grado di aggiungere che De Franciscis approfitterà del viaggio per rinsaldare i rapporti con la comunità italo-casertana d’oltreoceano a cui sottoporrà il programma dell’Uttaro Tour già promosso in questo blog (pecora link nella colonna qui a destra).
Non si sa che quantità di spazzatura è autorizzato a trasportare l’aereo del vicepremier. Qualche problema potrebbe nascere per i severi controlli della dogana USA sulle sostanze ad alto rischio inquinante. Non è chiaro se tra tali sostanze sono compresi i politici e i fondatori di nuovi partiti che molti cittadini tendono a giudicare inutili. Detti cittadini si basano sulla considerazione che se i politici italiani fossero capaci di governare meglio non sarebbero necessari questi tormentoni di riciclaggio per i rifiuti derivanti dalla dismissione di partiti avariati.

3 Risposte to “DEMOCRATICI AL VOLO”

  1. Luigino said

    Questa non mi è proprio piaciuta. De Franciscis va con Rutelli, va nel Pd, fa quello che vuole, questo non leva e non mette su lo Uttaro.
    Violets che è, satira? Provate a farla meglio, per favore, visto che vi fate un mazzo così ad aggiornare sto sito.
    Intanto vi siete distratti e non avete aggiornato lista cattivi e lista buoni. c’è un giornalista del mattino che si è permesso di scrivere venerdì scorso che tra pochi giorni potrebbe ri-scoppiare il caso lo uttaro, facendo un’ipotesi da scolapastista. questo terrorista deve essere sfuggito ai controlli, subito va scritto il suo nome sulla lavagna.

  2. ambienti said

    Purtroppo siamo un po’ condizionati dal fatto che dai poltici ci aspetteremmo comportamenti seri e responsabili di fronte a questioni concrete del massimo interesse per i cittadini. E va a finire che ci sembrano nocivamente ridicoli anche quando scantonano annunciandoci le meraviglie che faranno nel futuro, nuovi partiti o altro.
    De Franciscis ha cominciato a usare e userà il suo viaggio negli USA con Rutelli per provare a far dimenticare le ombre della sua amministrazione, da quelle dei rifiuti a quelle degli arresti in Provincia.
    Per giunta Rutelli è quello che l’altra sera ad Anno Zero ha fatto una figura da niente su una grave questione dell’ambiente, la tragedia dell’amianto a Monfalcone. Ed è quello che il mese scorso ha pubblicamente dichiarato in tv che “è impensabile che le discariche stiano vicine alle case”. Perché il suo amico De Franciscis, invece di accompagnarlo in America, non lo invita a lo Uttaro a misurare con un metro quanto distano le case dalla discarica?
    Per Il Mattino ti riferivi a QUESTO ^? Se si tratta di altro facci sapere più precisamente.

  3. Luigino said

    Yes, quello di L.C. Strane assai ste ipotesi da quelle parti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: